1907-2007 Un Mondo Una Promessa

Campo Estivo 2008

agosto 8th, 2008 Posted in Dal reparto

foto di gruppoSi è concluso da pochi giorni il campo estivo del ventennale del Modica 2. E’ stata davvero una magnifica esperienza, intrisa di gioia, fratellanza, avventura, riflessione e tanto divertimento.
I protagonisti, ovvero il reparto Greenpeace e il clan Mafeking, sono partiti da Modica il 26 luglio con destinazione la base scout AGESCI “La Massariotta” di Marineo (PA). All’arrivo un losco figuro vestito di nero e con una bacchetta in mano attendeva le 5 casate: Silver Eagle, Red Phoenix, Tigri d’oro, Electric Sharks e Fenice Infuocata. L’uomo vestito di nero, scopertosi poi il preside Albus Silente, dopo aver dato loro accoglienza alla Scuola di Magia e Stregoneria di Marineo, gli impose di superare tre prove: un requisito essenziale per entrare alla scuola. Le prove erano guidate da tre professoresse della scuola: Mc Granitt, Naunaù e Madama Bum. Per loro fortuna i giovani maghi si sono dimostrati all’altezza, potendo così fare ingresso alla scuola.
Durante i giorni si sono susseguite molteplici avventure per ritrovare il guidone di fuoco. Vi sono stati dei laboratori di tecnica che hanno appassionato tutti, ognuno secondo le proprie competenze.
torretta finita I pionieri hanno costruito una torretta per l’osservazione degli animali che è rimasta in dono alla base. E’ stata posta nel bosco su un castagno all’altezza di 4m da un lato e 6m da un altro lato.
Il laboratorio di natura innanzitutto ha scoperto alcuni segreti, come ad esempio la fabbricazione del detersivo naturale e di candele alla citronella contro le zanzare. I 5 naturalisti inoltre si sono dedicati molto all’osservazione degli uccelli. Per questo hanno costruito un capanno di osservazione mimetizzato nel bosco che poi è stato utilizzato una mattina alle 6. Infine hanno pure imparato a costruire un nido artificiale per uccelli.
Gli Sherpa invece si sono preparati per un hike nel bosco che hanno realizzato in una giornata mettendo alla prova le loro competenze topografiche.
Il laboratorio di Animazione Sportiva si è dedicato alla costruzione di un percorso Hebert che successivamente è stato svolto da tutto il reparto.
Ed infine il laboratorio di Animazione Espressiva che ha preparato uno spettacolo per il fuoco serale, molto ben riuscito ed organizzato!
Un’altra stupenda avventura è stato il Grande Gioco che si è svolto nell’arco di 2 giorni consecutivi. Strategia e abilità le chiavi per vincere. Al tramonto, col buio della notte, all’alba… in qualsiasi momento ogni casata doveva essere pronta a difendere il proprio elemento dagli attacchi delle altre. Alla fine, quasi allo stremo delle forze, è risultata vincitrice la casata di Silver Eagle che aveva conquistato il maggior numero di scalpi e di elementi.
Le missioni di squadriglia nel bosco hanno portato alla scoperta di luoghi nuovi e paesaggi stupendi da ammirare a 1000m d’altezza.
Queste e tante altre attività del campo (roverino in notturna, i giochi del clan, gara di cucina) hanno visto esploratori e guide in gamba, soprattutto veri fratelli scout. Per tutto questo siamo sicuri che durante questi giorni indimenticabili abbiamo avuto accanto un Amico speciale: Gesù. Non vanno infatti dimenticate le chiacchierate e i momenti delle lodi, occasioni uniche e irripetibili per crescere e riflettere su noi stessi. E vogliamo sperare che, una volta tornati a casa, FACCIAMO TUTTI DEL NOSTRO MEGLIO PER….
Buone Vacanze!

Guarda tutte le foto